📻 Live ERS

I Daft Punk si sciolgono dopo 28 anni di musica elettronica

Il duo francese ha annunciato la separazione con un video di otto minuti per gran parte muto pubblicato questa mattina su Youtube in cui uno dei due fa esplodere l’altro.

Daft Punk si dividono. L’annuncio è stato dato questa mattina con un video di 8 minuti intitolato Epilogue postato su Youtube. Per trent’anni il duo francese è stato uno dei nomi più importanti del french touch, la declinazione francese del pop elettronico, raggiungendo la vetta della classifica anche negli ultimi anni grazie alle collaborazioni con Pharrell Williams e Nile Rodgers degli Chic per Get Lucky e con Giorgio Moroder per Giorgio by Moroder. Al momento non sono ancora noti i motivi dello stop alla loro attività musicale come duo.

Nel video, estratto dal loro film del 2006 Electroma, si vedono i due musicisti mentre camminano nel deserto con la loro tipica tuta di pelle e con il casco integrale. Uno dei due a un certo punto guarda l’altro che gli mostra, alloggiato nella schiena, un vano batterie con un interruttore che, messo in funzione, ne provoca l’esplosione a tempo. Ventotto anni di carriera, e ora l’addio: i Daft Punk il culmine lo hanno raggiunto nel 2013 con Random Access Memories, l’album che conteneva la hit mondiale Get Lucky, con il quale l’anno successivo hanno vinto il Grammy Award per il Miglior Album.

Dalla house music negli anni Novanta i Daft Punk si sono evoluti in una delle band di maggior successo nella dance degli anni Duemila per diventare dei campioni dell’electro pop negli anni Dieci. In ogni caso, anche grazie al loro look singolare, restano tra gli artisti più influenti e iconici. Con il loro primo progetto, una band indie che si chiamava Darling, il duo parigino formato da Guy-Manuel de Homem-Christo e Thomas Bangalter si dedicò a un genere molto diverso, suonavano infatti solo cover strumentali di grandi successi. Fu proprio per quella band che incontrarono il loro futuro nome, scelto grazie alla stroncatura che ricevettero sulla rivista inglese Melody Maker a proposito della loro cover di una canzone dei Beach Boys, ridicolizzata con il nome di “Daft punk”.

Abbandonato il rock, il loro primo singolo nella musica dance arrivò nel 1993 con The New Wave, immediatamente salutato dalla critica come il debutto di una band che innovava radicalmente l’house music. Era uno dei primi esempi di french touch. Al singolo fece seguito Da Funk, il primo vero successo della band poi ripreso da molti artisti, tra i quali i Chemical Brothers. Il successo fu travolgente tanto che, nonostante la band avesse solo una manciata di singoli, si ritrovò al centro dell’interesse di diverse case discografiche interessate a metterli sotto contratto, una piccola guerra al maggior offerente che venne infine vinta dalla Virgin.

Il primo album arrivò nel 1997 con Homework, che conteneva due brani diventati con il tempo dei classici, Around the world e Da Funk. Per Discovery, pubblicato nel 2001 a quattro anni dal debutto, cominciarono a mostrarsi sul palco con il costume da robot che è poi diventato il loro marchio di fabbrica. Alla fine di quello stesso anno grazie alla loro massiccia attività dal vivo, publicarono il loro primo album live intitolato proprio Alive 1997. Seguirono Human After All nel 2005, la compilation Musique, Vol. 1: 1993-2005 e nel 2007 il loro secondo album live, Alive 2007 che grazie al singolo Harder, Better, Faster, Stronger vines un Grammy Awards all’inizio del 2009. Una grande esposizione che li porto alla prima collaborazione con Hollywood per la loro prima colonna Sonora per il film Tron: Legacy, il sequel del film di fantascienza del 1982, che incisero alla fine del 2010. In Tron: Legacy c’è anche un loro cameo.

Il 2013 è l’anno di Random Access Memories annunciato da una massiccia campagna di marketing intorno al primo singolo Get Lucky, fatto ascoltare per brevi frammenti, e con interviste ad alcuni degli ospiti dell’album, l’ex Chic Nile Rodgers, Pharrell Williams, Giorgio Moroder e Panda Bear. L’album diventò il loro più grande successo e vinse diversi Grammy Awards tra i quali il più importante, Miglior Album dell’anno, e Miglior interpretazione pop per Get Lucky, il singolo che vendette milioni di copie in tutto il mondo registrato insieme a Niel Rodgers e Pharrell Williams, entrambi presenti anche nell’altro singolo Lose yourself to dance.

Diventano uno dei nomi più richiesti del pop. Pharrell Williams gli rende il favore nel 2014 chiedendo loro di partecipare al suo album Girl, lo stesso anno Jay Z li vuole per una partecipazione sul suo singolo Computerized. Nel 2016 The Weeknd li vuole in due sue canzoni dell’album Starboy, inclusa la title track che ottiene grande successo.

 

Rispondi

Noi di EDM Radio Suisse aiutiamo i bambini in difficoltà.

Visite

  • 5.205 dal 06.11.2020 a oggi.
Translate »

ERS

Install
×
×

Ciao amici,

raccontateci chi siete, i vostri sogni, cosa fate, come vi sentite, dove siete, fateci ridere, riflettere, piangere, ecc... insomma, scrivete quello che volete!😜

Potete anche mandarci i vostri fantastici pezzi, li valutiamo e se fanno al caso nostro li trasmetteremo con piacere in radio.

Attendiamo con entusiasmo e impazienza i vostri messaggi.

A presto...ERS.👐

Chat aperta da lunedì a sabato, dalle ore 10 alle ore 18.

Mail: info@edmradiosuisse.com

×
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: